Come passare la pasqua in Egitto? Mete da vedere

La Pasqua è il miglior tempo per visitare l'Egitto, leggi questo blog per scoprire come paasare la pasqua in Egitto.

L’Egitto è un sogno di ogni persona vorrebbe fare un viaggio diverso dal solito. Fare un viaggio in questo paese significa fare un viaggio nella storia e nella magia dell’Africa. L'Egitto non è famoso solo per l'esistenza delle piramidi ma anche per il Monte Sinai e il Mar Rosso dove puoi passare una vacanza con misto di relax e cultura. 

Ma per andare in Egitto è molto importante essere preparati e organizzare il viaggio perfettamente per sfruttare tutto il tempo che avete. In questo blog parleremo di tutte le informazioni utili e cosa vedere e fare nella terra dei Faraoni nel tuo viaggio durante le vacanze di pasqua.

Prenota il tuo Viaggio in Egitto da qui

Pasqua in Egitto

Come passare la pasqua in Egitto?

La Pasqua è il miglior tempo per visitare l'Egitto per tanti motivi tra cui il clima mite e le vacanze. Il sole perfetto e il clima fresco sono considerati un'attrazione turistica in sé stessi. Nel tuo viaggio in Egitto durante il periodo Pasquale puoi fare tutto che vuoi, sia visitare i siti storici che rilassarti un po ' sul mare. Puoi vedere i siti storici al Cairo , Luxor, Assuan e Alessandria. In seguito parleremo di tutte le mete turistiche più famose ad ogni città.

Le mete turistiche più famose al Cairo 

Durante la Pasqua in Egitto avrai l’opportunità di vedere le diverse attrazioni del Cairo come: le piramidi di Giza , il Museo Egizio, la Cittadella di Saladino , Il Cairo copto e Il Cairo Islamico.

Le piramidi di Giza

Ogni volta che si nomina l’Egitto la prima cosa a cui si pensa sono sicuramente le tre grandi Piramidi di Giza,  Cheope, Chefren e Micerino, che svettano dietro la periferia del Cairo. Le piramidi di Giza Sono le uniche rimaste delle Sette Meraviglie del Mondo Antico e continuano ad affascinare i turisti di tutto il mondo da più di 4000 anni.

Dai un'occhiata su Tour Cairo

un uomo davanti alle piramidi

Il Museo Egizio

Il Museo Egizio è il più antico museo archeologico del Medio Oriente e ospita la più grande collezione di antichità faraoniche del mondo. Il museo espone una vasta collezione che va dal periodo predinastico all'era greco-romana. Il museo è stato inaugurato nel 1902 da Khedive Abbas Helmy II ed è diventato un punto di riferimento storico nel centro del Cairo e ospita alcuni dei capolavori antichi più magnifici del mondo.

La Cittadella di Saladino

La Cittadella di Saladino " il Sultano Salah al-Din al-Ayyubi " è uno dei monumenti più iconici del Cairo islamico e tra le più imponenti fortezze difensive risalenti al Medioevo. La sua posizione strategica sulle colline di Muqattam gli conferiva una formidabile posizione difensiva e offriva, come fa ancora oggi, una vista panoramica illimitata del Cairo. Il sultano Salah al-Din al-Ayyubi fu il primo a ordinare la costruzione di una fortezza sulle colline di Muqattam (572–579 AH / 1176–1183 d.C.), ma non fu completata durante la sua vita.

Il mercato di Khan el khalili

Si considera il più antico mercato in Egitto ed un giro imperdibile durante il tour della Pasqua in Egitto. A Khan el khalili si può comprare spezie, gioielli tradizionali, profumi e regali venduti a prezzi ragionevoli. Per quanto riguarda le strutture tradizionali, ci sono tanti siti da vedere come gli antichi edifici, le moschee, i musei, i ristoranti, i caffè antichi ed i palazzi più antichi.

Non solo questo, Ma anche puoi comunicare faccia a faccia con la gente del paese e sapere delle loro tradizioni. Il mercato di Khan el Khalili è pieno di vivaci colori che caratterizzano questo posto dove puoi respirare un’aria di allegria ovunque.

la cittadella di saladino

Inoltre è possibile fare un escursione alla città del fayoum che comprende un il parco naturale di Wadi hitan che ti permette di vedere i fossili di balene ( E' vicino al Cairo ) e li  si può fare anche  safari nel deserto in Jeep e godere il tramonto al lago magico.

Il tour della pasqua in Egitto non sarà mai un'esperienza completa per chi ama la cultura e il relax senza visitare le due città meravigliose di Luxor o Assuan. Fare una crociera sul Nilo ti da l'occasione di vedere tantissimi luoghi magnifici lungo il Nilo e ti farà godere la bellezza della navigazione sul Nilo e il tramonto.

La crociera sul Nilo

Ci sono diversi modi di visitare l’Egitto, ma la crociera sul Nilo è indubbiamente il modo più bello e romantico per farlo e, a detta di molti, è anche uno dei viaggi più belli che si possano fare nella vita. Il Nilo attraversa il paese da sud a nord e solo solcando le sue acque si riesce ad apprezzare appieno la sua bellezza e la sua importanza. A questo si aggiunge il punto di vista pratico: la crociera infatti tocca praticamente tutti i siti archeologici d’interesse come: 

1- Il tempio di Luxor 

2- Il tempio di Karnak

3- La Valle dei Re 

4- Il tempio di Hatshepsut

5- I Colossi di Memnone

6- Il tempio di Edfu con il Tempio di Horus

7- Il tempio di Kom Ombo

8- Il Tempio di Sobek

9- Il Tempio di Philae

10- L’isola Elefantina

Inoltre a tutti questi siti meravigliosi, lo scenario che passerà davanti ai vostri occhi durante la navigazione sarà impossibile da dimenticare!

Prenota ora per fare una Crociera sul Nilo

una donna al tempio di abu sembil

Alessandria d’Egitto

Alessandria è il principale porto egiziano e la seconda città più estesa del paese dopo il Cairo. Questa città deve il suo nome ad Alessandro Magno che la fondò tra il 332 e il 331 a.C. Nell’antichità era conosciuta per il suo faro, una delle sette meraviglie del mondo antico, e per la celebre biblioteca, che andrò distrutta nell’antichità. Però, nel 2002 è stata inaugurata la Biblioteca di Alessandria, un grande edificio che rappresenta lo spazio di lettura più grande al mondo.

Il Mar Rosso

La costa egiziana del Sinai si affaccia su questo mare (che comunica con il Mediterraneo attraverso lo stretto di Suez) che riserva fondali, flora e fauna di una bellezza impressionante. Il Mar Rosso è tra le capitali mondiali per lo snorkeling e per le immersioni grazie alla sua barriera corallina, alla quantità e alla qualità di pesci che lo abitano.

Le località più conosciute della costa sono Sharm El Sheik (quella più turisticamente sviluppata), Marsa Alam (con il mare più incontaminato), Dahab (per i turisti indipendenti), El Gouna (la più eco-friendly) e Hurgada (la prima località balneare dell’Egitto). La Pasqua è un evento atteso in tutto il mondo cristiano, non solo per la lieta ricorrenza della resurrezione, ma anche perché preannuncia la primavera dopo il freddo inverno.

In Egitto si festeggia la Pasqua normalmente e le celebrazioni non sono solo religiose ma il paese degli antichi egizi ospita quasi in contemporanea una ricorrenza dedicata alla primavera, si chiama Sham el-Nessim.

Ti stai ancora chiedendo come passare la pasqua in Egitto? Non perdere l'occasione di fare un viaggio in Egitto durante il periodo Pasquale ! Senti le temperature miti e il sole magico visitando le città più famose come il Cairo, Crociera sul Nilo e le città del Mar Rosso come Hurghada e Sharm El Sheikh, Marsa Alam, Berenice durante il Tour di Pasqua in Egitto

commenti dei clienti

Roberto conti

Roberto conti

E' stato il viaggio piu' bello in vita mia con "viaggio in Egitto",gentili ,preparati e professionali ,grazie di tutto

Angela russo

Angela russo

Il nostro viaggio non poteva essere migliore di quello abbiamo visto! l tutto e' andato benissimo grazie a viaggio in Egitto staff

Cristina d'angelo

Cristina d'angelo

Abbiamo prenotato la crociera sul Nilo che era bellissima,pulita,moderna ed i servizi sono ottimi! e la nostra guida e' stato bravissimo.Grazie

Paolo Rizzo

Paolo Rizzo

Ho acquistato un pacchetto Egitto e Giordania e siamo rimasti molto soddisfatti! sicuramente il nostro prossimo viaggio sara' con voi


Domande frequenti

Fare fotografie e' permesso nella maggior parte dei siti di interesse storico e dei musei, anche se in alcuni potrebbe esserVi richiesto un sovrapprezzo sul costo del biglietto per l'entrata se muniti di macchina fotografica. In alcuni musei, come il Museo Egizio, e altri siti di interesse turistico come la Valle dei Re a Luxor, tale attività' non e' permessa e ai visitatori viene richiesto di lasciare la macchina fotografica all'ingresso.

In molte aree turistiche egiziane tali raccomandazioni non sono necessarie; in località' meno turistiche si raccomanda invece un abbigliamento consono. Di fatto, le donne dovrebbero evitare un abbigliamento troppo succinto, collane appariscenti, tenere le spalle e le ginocchia coperte, durante le visite delle Moschee di consiglia di avere una sciarpa, e in alcune moschee alle donne sarà' chiesto di coprire la testa e magari anche le braccia e le gambe. Sia alle donne che agli uomini sarà' chiesto di togliersi le scarpe prima dell'ingresso.

Ci sono tutti i tipi di strutture in Egitto iniziando  dagli hotel di lusso al semplice ostello. I piu' belli alberghi delle catene internazionali, come Movenpick, Hilton, Four Season, Sofitel, eguagliano il livello delle strutture di lusso di tutto il mondo.

Ad un altro livello si collocano gli alberghi locali, per i quali e' possibile trovare vari livelli e stili, dal lusso al sobrio. Gli alberghi egiziani hanno una loro classificazione che li colloca genericamente in una scala a 5 stelle, differente da quella usata ovunque negli standard internazionali.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie ma  comunque e’ raccomandabile per gli anziani e per  i bambini piccoli il vaccino contro l'Epatite C, il Tifo ed il richiamo per il Tetano


Visualizza tutto