Khan El khalili al Cairo

Il bazaar di Khan el Khalili è una delle maggiori attrazioni turistiche del Cairo ,questo mercato è il secondo più grande in tutto il Medio Oriente, solo dopo quello di Istanbul

Khan el-Khalili è un famoso bazar nel centro storico del Cairo, in Egitto, ospitando molti mini bazar e caffè tradizionali. Il bazar fu fondato come centro commerciale in epoca mamelucca (1250 dC-1517 dC) da parte del Sultano Barquq (1382-1399). Il mercato di Khan el-Khalili è considerato una delle principali attrazioni del Cairo sia per i turisti che per gli egiziani. Khan el khalili al Cairo rappresenta il mercato più antico del Medio Oriente per ornamenti natalizi e regali fatti a mano dato che è anche una sede di molti artigiani egiziani e laboratori che amano produrre oggetti di artigianato e souvenir. Questo mercato è il secondo più grande di tutto il Medio Oriente, subito dopo quello di Istanbul.

Prenota il tuo prossimo viaggio in Egitto da qui!

un uomo a khan el khalili in piedi guarda gli oggetti d'antiquariato

La storia del bazar di Khan El Khalili

Nel 969 d.C., Il Cairo fu fondata come capitale del califfato fatimide che era un impero che copriva gran parte del Nord Africa, parti del Levante e dell'Hijaz. Gawhar al-Siqilli, il leader che includeva l'Egitto per i Fatimidi, ordinò la costruzione di un grande complesso di palazzi per ospitare i califfi, le loro famiglie e le istituzioni statali. Alla fine furono completati due palazzi: uno a est (il più grande) che includeva la tomba di Zafferano e uno a ovest, tra loro un'importante piazza conosciuta come Bayn al-Qasrayn.

C'erano tre ingressi principali a Khan el-Khalili ma ne era rimasta solo una; Bab al-Ghauri si trova all'estremità occidentale della strada che porta dal Santuario Husseini all'interno di Khan el-Khalili. Dopo poco, Khan al Khalili diventò un mercato ed i mercanti viaggiavano da tutto il mondo con le loro merci e si concentravano nel mercato di El Khalili per offrire e vendere la loro merce.

Ti potrebbero interessare anche questi articoli:

La Città di Luxor


il mercato di khan el khalili

Il bazaar di khan el khalili al Cairo si estende su un'area molto ampia, piena di mercati nei quali si può trovare di tutto, dai souvenir alle spezie locali con il miglior prezzo. Le strade principali che portano alle antiche porte della città sono sempre affollate di commercianti e turisti, ma le strette corsie del vecchio mercato dell'area originaria sono le più suggestive del mercato. 

Avrai anche la possibilità di vedere tante strutture tradizionali come gli antichi edifici, le moschee, i musei, i ristoranti, i caffè tradizionali ,i palazzi più antichi ed anche puoi comunicare faccia a faccia con i popoli egiziani e sapere delle loro tradizioni. Il mercato è pieno di vivaci colori che caratterizzano questo posto, ed anche puoi respirare un’aria di allegria ovunque.

Il mercato di khan el khalili al Cairo include un gran numero dei ristoranti e café in cui puoi godere il tuo temp, rilassarti al massimo e prenderti una pausa con spirito orientale tra i caffè meravigliosi che si trovano lì, come quella più famosa Al Fishawy, ,decorata di enormi specchi e mobili antichi. Inoltre il famoso scrittore, Naguib Mahfouz era un solito cliente di questo bellissimo posto. Il quartiere di khan el khalili è situato vicino a Midan Hussein dove ci sono la moschea del Hussein, e la moschea del Azhar la quale ospita un gran numero dei turisti da tutto il mondo.

la moschea del Hussein a khan el khalili

Il mercato di khan el khalili al Cairo è anche vicino da via al-Muizz, prende il nome dal califfo fatimide al-Mu'izz li-Din Allah (341-365 AH / 953-975 d.C.), che per primo fondò questa strada. Tuttavia, in realtà l'area di Khan El Khalili si estende oltre questi limiti ed è strettamente integrata nei distretti circostanti, ad esempio: la via al-Muski, che corre perpendicolare alla via al-Muizz e attraversa l'estremità meridionale del mercato di khan el khalili, che è una delle principali strade del mercato frequentata principalmente dalla gente del posto per gran parte della sua lunghezza.

Oltre all'importante moschea del Hussein, anche l'università di Al-Azhar e, con essa, la moschea di Al-Azhar, si trovano nelle vicinanze. L'area monumentale di Bayn al-Qasrayn è anche appena a nord-ovest del distretto, e alcuni dei suoi storici edifici islamici una volta erano mantenuti con l'aiuto delle entrate provenienti da negozi designati e edifici commerciali nella zona.

Clicca qui per prenotare una crociera sul Nilo

il bazar di khan el khalili

Cose da non perdere a Khan el Khalili al Cairo

Il caffè del Fishawy

Il caffè del Fishawy fu fondato nel 1769 e rappresenta uno dei più antichi caffè del medio oriente. Dopo aver fatto una passeggiata tra le sale del bazar ricoperte di pietra di basalto nero lucido ci si può accomodare ad el fishawy per provare il caffè arabo mentre guardi la luce del sole sgattaiolare attraverso i soffitti in legno e riflette lo splendore dei gioielli e degli oggetti d'antiquariato dorati.

La bellezza architettonica del bazar

Bisogna dare uno sguardo ai balconi delle vecchie case decorati da disegni in rame, le vecchie bacinelle per i passeggeri assetati e di passaggio per i mercanti, le botteghe artigiane e i soffitti in legno che sfidano il tempo e le erosioni.

L'Artigianato di Khan el Khalili

Il Khan comprende artigianato tradizionale. Ci sono centinaia di lavoratori e artigiani specializzati in capolavori fatti a mano come tappeti, cristalli, papiri, gioielli in oro e argento. Il mercato di Khan el Khalili è anche famoso per i bellissimi manufatti faraonici, artigianato, varie pietre preziose, erbe naturali e oud di incenso importati da Arabia Saudita. Il Khan ha un luogo dedicato a prodotti in pelle e rame e accessori storici come spade, elmi e cinture in rame, oltre al papiro faraonico con segni geroglifici e vernici che racconta la storia di Iside e Osiride.

La Festa di Khan El Khaili

Il carnevale dei visitatori di Khan El Khalili è una sorta di celebrazione in cui è possibile provare le usanze beduine e scattare alcune foto splendide. Le donne di tutte le nazionalità si assicurano di acquistare la collana Ein Horus, si credeva che la collana fosse fatta di vari materiali Horus protegge il suo proprietario dall'invidia e dal danno.

Troverai sul nostro sito viaggio in Egitto tanti pacchetti di vacanze in Egitto che coprono quasi tutti i siti di maggior interesse in Egitto tra cui il mercato di Khan el Khalili.

commenti dei clienti

Roberto conti

Roberto conti

E' stato il viaggio piu' bello in vita mia con "viaggio in Egitto",gentili ,preparati e professionali ,grazie di tutto

Angela russo

Angela russo

Il nostro viaggio non poteva essere migliore di quello abbiamo visto! l tutto e' andato benissimo grazie a viaggio in Egitto staff

Cristina d'angelo

Cristina d'angelo

Abbiamo prenotato la crociera sul Nilo che era bellissima,pulita,moderna ed i servizi sono ottimi! e la nostra guida e' stato bravissimo.Grazie

Paolo Rizzo

Paolo Rizzo

Ho acquistato un pacchetto Egitto e Giordania e siamo rimasti molto soddisfatti! sicuramente il nostro prossimo viaggio sara' con voi


Domande frequenti

Fare fotografie e' permesso nella maggior parte dei siti di interesse storico e dei musei, anche se in alcuni potrebbe esserVi richiesto un sovrapprezzo sul costo del biglietto per l'entrata se muniti di macchina fotografica. In alcuni musei, come il Museo Egizio, e altri siti di interesse turistico come la Valle dei Re a Luxor, tale attività' non e' permessa e ai visitatori viene richiesto di lasciare la macchina fotografica all'ingresso.

In molte aree turistiche egiziane tali raccomandazioni non sono necessarie; in località' meno turistiche si raccomanda invece un abbigliamento consono. Di fatto, le donne dovrebbero evitare un abbigliamento troppo succinto, collane appariscenti, tenere le spalle e le ginocchia coperte, durante le visite delle Moschee di consiglia di avere una sciarpa, e in alcune moschee alle donne sarà' chiesto di coprire la testa e magari anche le braccia e le gambe. Sia alle donne che agli uomini sarà' chiesto di togliersi le scarpe prima dell'ingresso.

Ci sono tutti i tipi di strutture in Egitto iniziando  dagli hotel di lusso al semplice ostello. I piu' belli alberghi delle catene internazionali, come Movenpick, Hilton, Four Season, Sofitel, eguagliano il livello delle strutture di lusso di tutto il mondo.

Ad un altro livello si collocano gli alberghi locali, per i quali e' possibile trovare vari livelli e stili, dal lusso al sobrio. Gli alberghi egiziani hanno una loro classificazione che li colloca genericamente in una scala a 5 stelle, differente da quella usata ovunque negli standard internazionali.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie ma  comunque e’ raccomandabile per gli anziani e per  i bambini piccoli il vaccino contro l'Epatite C, il Tifo ed il richiamo per il Tetano


Visualizza tutto