Nile Cruises
Nile Cruises

Cittadella di Saladino del Cairo

La visita della Cittadella di Saladino si considera tra le top ten delle cose migliori da visitare al Cairo per poter godere le bellezza dell’architettura islamica

Cittadella di Saladino, Citadella del Cairo

La Storia della Cittadella di Saladino

La cittadella di Saladino o la Cittadella del Cairo fu costruita tra gli anni 1176 e 1183 vicino al centro del Cairo , lo scopo della costruzione della cittadella era di proteggere Il Cairo dai crociati, perciò Saladino ha ordinato di costruire una fortificazione grande,  la cittadella era un sito molto importante per il governo egiziano  fino al XIX secolo in quanto era la sede principale del governo, ma poi Ismail Pascià ha trasferito la sede del governo al Palazzo di Abdin.

Salah El Din El Ayoub  fu una persona famosissima nella storia islamica grazie alle sue vittorie contro i crociati che avevano fatto tanti attacchi contro Egitto, a causa della sua intelligenza  e la fortezza che ha costruito, è riuscito a proteggere Egitto contro tutti i suoi nemici 

La Cittadella di Saladino era quasi una città nella città del Cairo nonostante le sue piccole dimensioni, ma la fortificazione ospitava più di 10.000 abitanti. Divisa in diversi quartieri, disponeva di un palazzo e diverse moschee, oltre ai soldati occupati della protezione della città.

La Cittadella viene chiamata  anche erroneamente la  Cittadella di Muhammad Ali a causa della costruzione della Moschea di Muhammad ʿAli Pascià li, che fu costruita fra il 1828 ed il 1848, sulla sommità, Mohamed Ali ha ordinato la fondazione di questa in memoria del suo figlio adottato  Ṭūsūn Pascià che morì nel 1816, e viene chiamata anche la Cittadella del Cairo

Tra I personaggi famosi che hanno contribuito nella costruzione della cittadella era al-Nasir Muhammad che ha costruito la moschea di al-Nasir Nel 1318, e la struttura originale, che risaliva al tempo degli Ayyubidi, oltre alla costruzione della recinzione meridionale e la zona residenziale, che comprendeva lo spazio per le donne e il cortile. 


Cittadella di Saladino, Citadella del Cairo

Cosa vedere duranta la visita alla Cittadella del Cairo ?

La visita della Cittadella del Cairo  si considera tra le top ten delle cose migliori da visitare al Cairo per poter godere le bellezza dell’architettura islamica , ma cosa vediamo esattamente nella cittadella ? 

1-La Moschea di Muhammad Ali 
La Moschea di Mohamed Ali viene chiamata anche la Moschea del Alabastro a causa del materiale utilizzato, il suo design è un design turco, fatto dall'architetto turco ottomano Yusuf Boshna. Il cortile porticato presenta al centro una fontana per le abluzioni e ha una piccola torre quadrata con orologio. La Moschea è piena dei temi decorativi geometrici e varie forme di calligrafia arabescata per riportare sulle pareti i versetti del Corano, Queste scritture sono talmente elaborate e precise  che solo gli specialisti riescono a leggerle.inoltre arricchita da coloratissime vetrate e immensi lampadari. 

2- La Moschea di Al Nasir Muhammad 
La Moschea del Nasir Muhammad si considera la prima moschea  tra le 3 moschea che vedrete appena entrate  la cittadella di Saladino ed anche si considera quella più li, la moschea fu costruita nel 1318 dal sultano mamelucco  Al Nasir Muhammad, lo scopo principale della costruzione di questa moschea era di farla quella reale 

3-La Moschea di Sulayman Pascià
Fu costruita dal governatorato Sulayman Pascià ed era la prima moschea del suo genere in quel periodo a causa del suo design diverso con una cupola,  La sala di preghiera, chiusa da una grande cupola centrale e tre semicupole  e si considera la prima moschea ottomana con questo stile

4- Il cortile di Alabastro 
Davanti alla Moschea di Muhammad Ali troverete un cortile bellissimo dove si trova una fontana si usava prima per l’abluzione prima di fare la preghiera , inoltre troverete colonne stupendi  di marmo sostengono le arcate dotate di piccole cupole 

5 -La terrazza panoramica 
Durante la vostra visita alla Cittadella di Saladino troverete un posto magnifico per vedere la bellezza del Cairo , questo posto è la terrazza panoramica , è uno dei migliori punti dove potete vedere la grandezza della Moschea di Muhammad Ali e la magia del Cairo

6-Museo nazionale dell’Esercito egiziano 
Questo museo è stato costruito da Muhammad Ali nel 1872 ma è stato aperto ufficialmente come museo nel 1937 , nel museo ci sono esposti reperti e trasporti dell'esercito egiziano 

7-Museo della polizia 
Si trova davanti alla Moschea di al-Nasir Muhammad, Questo non conserva collezioni di particolare rilievo, ma vicino allo scalone troverete un fregio di leoni scolpiti nella pietra sulla cui cima è costruito il museo.

8-Antica prigione militare 
Accanto al museo di polizia ci sono degli fanno parte dell'antica prigione militare, questa prigione è stata costituita nel XIX secolo dai britannici, che sono rimasti in Egitto agli anni 40 due file delle  piccole celle sono rimasti in uso fino al 1983. 

commenti dei clienti

Roberto conti

Roberto conti

E' stato il viaggio piu' bello in vita mia con "viaggio in Egitto",gentili ,preparati e professionali ,grazie di tutto

Angela russo

Angela russo

Il nostro viaggio non poteva essere migliore di quello abbiamo visto! l tutto e' andato benissimo grazie a viaggio in Egitto staff

Cristina d'angelo

Cristina d'angelo

Abbiamo prenotato la crociera sul Nilo che era bellissima,pulita,moderna ed i servizi sono ottimi! e la nostra guida e' stato bravissimo.Grazie

Paolo Rizzo

Paolo Rizzo

Ho acquistato un pacchetto Egitto e Giordania e siamo rimasti molto soddisfatti! sicuramente il nostro prossimo viaggio sara' con voi


Domande frequenti

Fare fotografie e' permesso nella maggior parte dei siti di interesse storico e dei musei, anche se in alcuni potrebbe esserVi richiesto un sovrapprezzo sul costo del biglietto per l'entrata se muniti di macchina fotografica. In alcuni musei, come il Museo Egizio, e altri siti di interesse turistico come la Valle dei Re a Luxor, tale attività' non e' permessa e ai visitatori viene richiesto di lasciare la macchina fotografica all'ingresso.

In molte aree turistiche egiziane tali raccomandazioni non sono necessarie; in località' meno turistiche si raccomanda invece un abbigliamento consono. Di fatto, le donne dovrebbero evitare un abbigliamento troppo succinto, collane appariscenti, tenere le spalle e le ginocchia coperte, durante le visite delle Moschee di consiglia di avere una sciarpa, e in alcune moschee alle donne sarà' chiesto di coprire la testa e magari anche le braccia e le gambe. Sia alle donne che agli uomini sarà' chiesto di togliersi le scarpe prima dell'ingresso.

Ci sono tutti i tipi di strutture in Egitto iniziando  dagli hotel di lusso al semplice ostello. I piu' belli alberghi delle catene internazionali, come Movenpick, Hilton, Four Season, Sofitel, eguagliano il livello delle strutture di lusso di tutto il mondo.

Ad un altro livello si collocano gli alberghi locali, per i quali e' possibile trovare vari livelli e stili, dal lusso al sobrio. Gli alberghi egiziani hanno una loro classificazione che li colloca genericamente in una scala a 5 stelle, differente da quella usata ovunque negli standard internazionali.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie ma  comunque e’ raccomandabile per gli anziani e per  i bambini piccoli il vaccino contro l'Epatite C, il Tifo ed il richiamo per il Tetano


Visualizza tutto