Alessandria d'Egitto: la Perla del Mediterraneo

Da tanto tempo Alessandria occupa una posizione speciale nel cuore di ogni persone sia egiziana che non egiziana, ecco la storia di Alessandria

Alessandria d'Egitto ha un passato molto impressionante e leggendario, a partire dalla sua fondazione da parte di Alessandro Magno intorno al 331 a.C. Quindi, Alessandria non è famosa solo per la sua spettacolare posizione sul Mar Mediterraneo, ma anche per il valore storico che le ha fatto portare il nome dell'uomo che l'ha costruita per governare il mondo migliaia di anni fa. Quando senti il nome di Alessandria Egitto subito ti vengono in mente Alessandro e Cleopatra. 

La città è soprannominata la Perla del Mediterraneo e affettuosamente chiamata Alex dalla gente del posto. Alessandria Egitto rappresenta la seconda città più grande dell'Egitto. Durante il periodo ellenistico, ospitò sia la leggendaria Grande Biblioteca di Alessandria che il Pharos, un faro classificato tra le Sette Meraviglie del Mondo Antico. 

Alessandria Egitto è stata l'ambientazione della burrascosa storia d'amore tra Giulio Cesare, Cleopatra e Marco Antonio, nonché un punto di ritrovo cosmopolita per intellettuali all'inizio del XX secolo. La città ha definitivamente perso una parte della grandezza del suo passato ma è ancora una meta da non perdere durante il tuo Viaggio in Egitto.

il ponte di stanly ad alessandria egitto ed il mare

Oggigiorno, l'Alessandria Egitto è piena di condomini in cemento, edifici per uffici e strade piene di traffico, ma conserva ancora la sua bellezza paesaggistica. Tuttavia, i visitatori possono ancora trovare tanti luoghi da vedere del glorioso passato o del presente di Alessandria.

Alessandria d'Egitto ha svolto un ruolo importante nel preservare e trasmettere la cultura ellenica nel vasto mondo mediterraneo ed è stata un crogiolo di studiosi, pietà e politica ecclesiastica nella storia paleocristiana. Per questo troviamo che questa città da favola include tanti monumenti greco romano, splendidi giardini, la cittadella di Qaitbay del XV secolo, palazzi, caffè del Vecchio Mondo, il Teatro dell'Opera di Alessandria e persino i tesori sommersi. 

Durante la tua visita puoi vedere diversi musei ed esplorare la moderna Bibliotheca Alexandrina o rilassarsi in una delle tante spiagge della città e visitare diversi importanti siti religiosi.

Non perderti le nostre offerte di Tour Egitto

Vale la pena visitare Alessandria?

Molti viaggiatori Ignorano di visitare Alessandria per visitare il Cairo, e le sue attrazioni meravigliose come le Piramidi di Giza ed il Museo egizio, e le attrazioni lungo il Fiume Nilo, ma Alessandria ha molto da offrire al visitatore interessato. 

A prima vista, gran parte della grandezza sembra essere persa nel tempo, ma Alessandria d'Egitto è una di quelle città che richiedono un'esperienza immersiva più profonda di quella consentita da una gita di un giorno.

Da Alessandro Magno alla dinastia tolemaica; dominio bizantino e conquista ottomana; alle battaglie del XIX secolo che coinvolgono i francesi e gli inglesi, c'è una quantità sorprendente di storia legata ad Alessandria d'Egitto che dovreste essere visitato durante la Vacanza in Egitto.

una piazza con statua di cavallo ad alessandria egitto

Cosa rende unica Alessandria?

Alessandria ha una ricca storia; non solo Alessandria fu fondata da "Alessandro Magno", ma fu anche uno dei principali fari della cristianità e un tempo aveva una delle più grandi cattedrali.

Nella storia recente, Alessandria Egitto è stata considerata una capitale metropolitana del Mediterraneo ed è stata la sede di numerose famiglie italiane e greche che le hanno conferito un'ampia diversità culturale.

Dove si trova Alessandria?

Alessandria si trova nell'Egitto centro-settentrionale lungo la costa del Mar Mediterraneo a 225 km (140 miglia) a nord-ovest del Cairo.

Come arrivare ad Alessandria dal Cairo?

La maggior parte dei viaggiatori si dirige ad Alessandria dal Cairo o viceversa, e i viaggiatori hanno molte opzioni per viaggiare tra le due città. Hai la possibilità di prendere un volo nazionale, treno, macchina, autobus o taxi. Puoi anche partecipare a una visita guidata, noleggiare un'auto privata o noleggiare un'auto.

Una visita guidata è un ottimo modo per fare una gita di un giorno ad Alessandria dal Cairo poiché avrai il tuo trasporto coperto e una guida che può aiutarti a portarti a tutti i punti salienti della città.

Puoi prenotare il tuo viaggio in Egitto tutto incluso e guida parlante l’italiano da qui.

la corniche Alessandria d'Egitto

Il periodo migliore dell'anno per visitare Alessandria d Egitto?

Alessandria, a differenza della maggior parte dell'Egitto, ha un clima mediterraneo, con estati calde e umide e inverni miti e piovosi. È umido tutto l'anno, ma le estati sono particolarmente umide durante il giorno e le temperature possono essere calde anche se le brezze marine possono aiutare.

Molti egiziani vanno in vacanza ad Alessandria d'estate per sfuggire al caldo del Cairo e dintorni. Gli inverni possono essere piovosi e freschi. Quindi è una destinazione dove puoi andare in qualsiasi momento dell'anno.

Ti potrebbero interessare anche questi articoli:

La Città di Luxor


Cose da fare ad Alessandria

Se non sei una persona da spiaggia, non preoccuparti, perché ci sono molte altre cose da fare ad Alessandria.

1- Visitare la Biblioteca di Alessandria

Si ritiene che l'antica Grande Biblioteca di Alessandria sia stata una delle più grandi e significative biblioteche del mondo antico e un importante luogo di studio. Fondata dal generale e faraone macedone Tolomeo I. 

Si ritiene anche che la Grande Biblioteca contenesse una gigantesca collezione di opere famose (la maggior parte scritte su rotoli di papiro) e che fosse un luogo in cui molti dei pensatori antichi più famosi del mondo vennero a studia. La biblioteca fu notoriamente bruciata durante un assedio quando l'esercito di Giulio Cesare diede fuoco alla città nel 48 a.C. 

Nel 2002, la Biblioteca di Alexandrina moderna è stata ufficialmente aperta come una biblioteca e un centro culturale. Inoltre, la biblioteca rappresenta una commemorazione dell'originale Biblioteca di Alessandria, costruita in un luogo vicino a dove si crede si trovasse l'originale. 

La biblioteca è dotata di aria condizionata, quindi un luogo perfetto per fuggire in un soffocante pomeriggio estivo. C'è un biglietto d'ingresso alla biblioteca (attualmente 70 EGP per gli stranieri) che include una visita guidata di 30 minuti (disponibile in 4 lingue) da un membro del personale della biblioteca.

la biblioteca di alessandria.

2- La fortezza di Qaitbay

Un altro sito storico molto interessante da visitare ad Alessandria è La fortezza di Qaitbay. è stata costruita nel 1480 dal sultano Qaitbey, alcuni dei resti del faro furono ricostituiti nella costruzione del forte, aumentando il suo interesse e la sua importanza. Una visita dell'imponente fortezza offre splendide viste sul porto e sulle acque passive del Mediterraneo. 

3- Il palazzo di Montazah

La caratteristica più importante dei giardini di Montazah sono i palazzi costruiti nel XIX e XX secolo. Il palazzo Salamlek fu costruito nel 1892, ma non per i reali. Ha funzionato come un vecchio casinò di caccia. Oggi è stato trasformato in un hotel e casinò di lusso.

Il palazzo di Montazah o Al-Haramlik, fu costruito nel 1932 dal re Fuad I e fu costruito come residenza estiva per la famiglia reale. Ora è un museo che mostra le arti e la storia di Muhammad Ali.

4- La Necropoli o le Catacombe di Kom El Shoqafa

La necropoli o le catacombe di Kom El Shoqafa è una delle sette meraviglie del Medioevo. È uno dei luoghi storici da visitare ad Alessandria Egitto. 

Che tu abbia un budget limitato o speri in una vacanza di lusso o forse stai cercando la destinazione perfetta per le tue vacanze in Egitto con la tua famiglia, Alessandria d'Egitto è la scelta perfetta per te.

Vuoi fare crociera sul Nilo? Clicca qui

commenti dei clienti


Domande frequenti

Fare fotografie e' permesso nella maggior parte dei siti di interesse storico e dei musei, anche se in alcuni potrebbe esserVi richiesto un sovrapprezzo sul costo del biglietto per l'entrata se muniti di macchina fotografica. In alcuni musei, come il Museo Egizio, e altri siti di interesse turistico come la Valle dei Re a Luxor, tale attività' non e' permessa e ai visitatori viene richiesto di lasciare la macchina fotografica all'ingresso.

In molte aree turistiche egiziane tali raccomandazioni non sono necessarie; in località' meno turistiche si raccomanda invece un abbigliamento consono. Di fatto, le donne dovrebbero evitare un abbigliamento troppo succinto, collane appariscenti, tenere le spalle e le ginocchia coperte, durante le visite delle Moschee di consiglia di avere una sciarpa, e in alcune moschee alle donne sarà' chiesto di coprire la testa e magari anche le braccia e le gambe. Sia alle donne che agli uomini sarà' chiesto di togliersi le scarpe prima dell'ingresso.

Ci sono tutti i tipi di strutture in Egitto iniziando  dagli hotel di lusso al semplice ostello. I piu' belli alberghi delle catene internazionali, come Movenpick, Hilton, Four Season, Sofitel, eguagliano il livello delle strutture di lusso di tutto il mondo.

Ad un altro livello si collocano gli alberghi locali, per i quali e' possibile trovare vari livelli e stili, dal lusso al sobrio. Gli alberghi egiziani hanno una loro classificazione che li colloca genericamente in una scala a 5 stelle, differente da quella usata ovunque negli standard internazionali.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie ma  comunque e’ raccomandabile per gli anziani e per  i bambini piccoli il vaccino contro l'Epatite C, il Tifo ed il richiamo per il Tetano


Visualizza tutto