La necropoli di Saqqara: la piramide a gradoni

La necropoli di Saqqara è un sito archeologico di estensione 9 chilometri quadrati e dista quasi 30 KM dal Cairo.

Per molti viaggiatori, le piramidi significano solo i famosi monumenti di Giza, ma c'è un altro gruppo di piramidi a breve distanza dal Cairo. Trenta chilometri a sud della capitale, la vasta necropoli di Saqqara ei vicini siti di Dahshur e Abu Sir sono il luogo in cui iniziò la costruzione delle piramidi in Egitto.

Qui a Saqqara, la piramide a gradoni di Djoser, la piramide piegata e la piramide rossa sono magnifici ricordi della prima architettura dei faraoni e di alcuni dei tesori più abbaglianti dell'Antico Regno.

Che cos’è la necropoli di Saqqara e dove si trova ?

La necropoli di Saqqara è un sito archeologico di estensione 9 chilometri quadrati e dista quasi 30 KM dal Cairo, la capitale dell'Egitto , ed era la necropoli più importante di Menfi dalla prima dinastia fino all'epoca cristiana. Questo sito comprende una vasta gamma di tombe e mastabe (  le piccole tombe quadrate ) tra cui quello più famoso la piramide di Djoser.

Necropoli di saqqara


Questa piramide si considera quella più antica in Egitto ed è stata costruita da Imhotep nel 2770 ac chi era un architetto greco. Imhotep era la persona che inventò l'idea delle mastabe per dare all’opera una forma particolare e speciale, oltre alla piramide di Djoser ci sono anche tante piramidi più piccole e le tombe di alcuni nobili e governanti.

La piramide a Gradoni di Zoser 


La piramide a Gradoni di Djoser si considera la piramide più antica in Egitto e più famosa nel sito archeologico della necropoli di Saqqara costruito interamente in pietra. La piramide è stata costruita per la sepoltura di Djoser sovrano della III dinastia, e viene disegnata dal suo architetto greco Imhotep.

La piramide è costruito da sei mastabe di dimensioni decrescenti costruite una sull'altra e d'altezza 61 metri. La grande piramide a Gradoni  si considera la struttura principale per il complesso funerario che comprende strutture decorative e cerimoniali come per esempio i padiglioni, le colonne scanalate, le edicole, i portici e i propilei.

Gli appartamenti reali e le tombe, rispettivamente a 28 e 33 m di profondità, sono serviti da un dedalo di gallerie scavate nella roccia. La Piramide a Gradoni di Zoser viene considerata come un esempio dell'innovazione architettonica in quanto era il modello per la successiva edificazione delle piramidi di Giza e tutte le altre piramidi.

La fama della piramide di Zoser viene anche dal fatto che era il primo edificio rappresentato nella forma della mastabe messe l’una all'altra per formare per l’appunto la piramide a gradoni. 

Prenota un Viaggio in Egitto ora!

piramide a gradoni di djoser a saqqara

Cose importanti da sapere


La piramide a gradoni di Saqqara ha quattro lati. Il lato del nord è l'ingresso principale della piramide, c'è una stanza sul lato nord-ovest della piramide dove c'è una bella statua in pietra calcarea del re Djoser. Questa statua è stata rimossa al Museo Egizio del Cairo. Sul lato sud della Piramide, c'è il secondo ingresso che le persone devono entrare per entrare nella pgrairamide.

Da questo ingresso si accede ad un colonnato composto da 40 colonne costruite per garantire la sicurezza del soffitto. Ci sono piccole stanze tra queste colonne dove puoi trovare una statua straordinaria per Djoser come sovrano dell'Alto e del Basso Egitto. 

Imhotep ha costruito un tempio per Djoser in modo che possa praticare i suoi rituali per tutta la sua vita nell'aldilà. Questo tempio è conosciuto come un tempio Hep-Sed. Ci sono due edifici dietro il tempio che sono conosciuti come le case del nord e del sud in cui il re dovrebbe ospitare i suoi dignitari che venivano per assistere ai suoi rituali.

piramide a gradoni di Saqqara

I danni della struttura della Piramide di Djoser nel 1992 e il Restauro : 

Nel 1992 è accaduto un terremoto forte in Egitto vicino alla città di Dahshur che dista 35 km a sud della capitale egiziana ed è molto vicino dal sito Saqqara. Durante questo terremoto aveva seriamente danneggiato la struttura interna della piramide. Perciò nel 2006 è cominciato il progetto del restauro e il progetto durata per quasi 14 anni, ma purtroppo nel 2011 i lavori di restauro hanno subito un’interruzione a causa della rivoluzione di 25 Gennaio.

 Dopo 2 anni nel 2013 sono insorte controversie con ONG egiziane e esperti dell’UNESCO che accusavano il mancato rispetto degli standard dell'UNESCO nell’esecuzione dei lavori e poi è finito il progetto di restauro e la piramide di Djoser è stata riaperta ai visitatori.

Goditi la bellezza del Nilo a bordo di una Crociera sul Nilo in Egitto!

la piramide a gradoni di Djoser a Saqqara

Cosa vedere intorno a Saqqara?

La città di Menfi 

Sulla riva occidentale del Nilo a 30 km a sud del Cairo, si trovano le rovine di Menfi che era la capitale dell’Egitto antico, la più antica capitale d'Egitto. La città di Menfi si trova molto vicino a Saqqara che fu la necropoli reale fino alla III dinastia ma dopo l'avvento di Giza e la capitale di Tebe sono diventate le necropoli reali.

Durante la tua visita a Menfi vedrai il pezzo più importante lì che è la statua di Ramses II, al coperto realizzata in calcare tenero e senza gambe, e vedrai anche la sfinge realizzata di alabastro.  Menfi era un centro politico e religioso per oltre a 3.000 anni e sarebbe stata fondata per volontà del mitico faraone Narmer, che volesse unire i due stati dell’antico Egitto (Basso Egitto ed Alto Egitto), dando origine alla I dinastia thinita. Menfi era conosciuta come la "bilancia delle due terre" per la sua grande importanza e per la sua posizione intermedia tra Alto e Basso Egitto

la statua di Ramses II a Menfi

La piramide Rossa

La Piramide di Pietra Settentrionale (più comunemente conosciuta come la Piramide Rossa per la tinta rossastra dei blocchi calcarei disposti orizzontalmente di cui è costruita) è il monumento più imponente di Dahshur. Ha un'altezza di 101,15 metri ed è approssimativamente delle stesse dimensioni della Piramide di Cheope a Giza. Si pensa che la Piramide Rossa sia stata costruita da Sneferu, fondatore della IV dinastia e padre di Cheope, che regnò gloriosamente per 24 anni e condusse guerre vittoriose in Libia e Nubia.

La Piramide Rossa è la più antica tomba reale in pura forma piramidale, fornendo un modello seguito nelle successive sepolture reali. Dall'ingresso sul lato nord, un pozzo scende a tre camere nel cuore della struttura, la terza delle quali era la camera della tomba, sebbene Snefru non fosse in realtà sepolto qui.

Prenota ora una vacanza memorabile a Sharm

La piramide Rossa alla necropoli di saqqara

La Piramide curva

L'imponente Piramide Ricurva, situata a sud della Piramide Rossa, fu costruita durante il regno di Snefru, probabilmente prima della Piramide Rossa. L'involucro ben conservato, costituito da lastre di calcare di Tura leggermente inclinate verso il basso, rende bene l'idea dell'originario aspetto esterno di altre piramidi. Il motivo del cambio di angolo a metà piramide, da 54° 31 nella parte inferiore a 43° 21, è sconosciuto.

Troverai sul nostro sito viaggio in Egitto tanti pacchetti di vacanze in Egitto che coprono quasi tutti i siti di maggior interesse in Egitto. Prenota ora!


commenti dei clienti


Domande frequenti

Fare fotografie e' permesso nella maggior parte dei siti di interesse storico e dei musei, anche se in alcuni potrebbe esserVi richiesto un sovrapprezzo sul costo del biglietto per l'entrata se muniti di macchina fotografica. In alcuni musei, come il Museo Egizio, e altri siti di interesse turistico come la Valle dei Re a Luxor, tale attività' non e' permessa e ai visitatori viene richiesto di lasciare la macchina fotografica all'ingresso.

In molte aree turistiche egiziane tali raccomandazioni non sono necessarie; in località' meno turistiche si raccomanda invece un abbigliamento consono. Di fatto, le donne dovrebbero evitare un abbigliamento troppo succinto, collane appariscenti, tenere le spalle e le ginocchia coperte, durante le visite delle Moschee di consiglia di avere una sciarpa, e in alcune moschee alle donne sarà' chiesto di coprire la testa e magari anche le braccia e le gambe. Sia alle donne che agli uomini sarà' chiesto di togliersi le scarpe prima dell'ingresso.

Ci sono tutti i tipi di strutture in Egitto iniziando  dagli hotel di lusso al semplice ostello. I piu' belli alberghi delle catene internazionali, come Movenpick, Hilton, Four Season, Sofitel, eguagliano il livello delle strutture di lusso di tutto il mondo.

Ad un altro livello si collocano gli alberghi locali, per i quali e' possibile trovare vari livelli e stili, dal lusso al sobrio. Gli alberghi egiziani hanno una loro classificazione che li colloca genericamente in una scala a 5 stelle, differente da quella usata ovunque negli standard internazionali.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie ma  comunque e’ raccomandabile per gli anziani e per  i bambini piccoli il vaccino contro l'Epatite C, il Tifo ed il richiamo per il Tetano


Visualizza tutto