Isole Mar Rosso: 7 isole da scoprire in Egitto

Leggi ora questo blog per scoprirle.

Quando si pensa all'Egitto, "tropicale" non è esattamente la prima parola che viene in mente. Il Deserto, le Piramidi e il Nilo si, ma isole tropicali? Il Mar Rosso è il mare tropicale più settentrionale del mondo e l'Egitto ha le morbide spiagge di sabbia bianca, le acque calde e l'abbondante corallo e inoltre ad una vita marina unica ad ammirarli.

Quindi la prossima volta che ti trovi nelle spiagge del Mar Rosso, sali su una barca e dai un'occhiata a queste meravigliose e remote isole Mar Rosso tropicali. 

 

Scopriamo insieme le 7 isole del mar rosso più belle 

1- L'isola di Giftun

2- Le isole di Qulaan

3- L'isola del Faraone

4- L'isola di Abu Minqar

5- Le sole del Ikhwa

6- L'isola di Zabargad

7- L'Isola di Shadwan

 

1- L'isola di Giftun

La prima isola del mar rosso è l'isola di Giftune che è tra le più vicine a Hurghada, fa parte di una riserva marina. Il Giftun sono due isole circondate da una serie di spettacolari scogliere brulicanti di vita marina, tra cui Hamda, Banana Reef, Sha'ab Sabrina, Erg Somaya e Sha'ab Torfa. Il giro in barca per questa isola affascinante dura solo circa 45 minuti. 

Le loro profondità variano da un minimo di 5 metri a un massimo di 100 metri. È un sito consigliato ai subacquei che hanno già esperienza. Il livello dell'immersioni è vario da intermedio ad avanzato. Le isole Giftun sono conosciute per le sue barriere coralline di rara bellezza, i pesci colorati che le abitano, e anche specie di uccelli straordinari.

 Le solide barriere coralline che comprende sono oltre 190 tipi e rappresentano circa l'80% della biodiversità delle barriere coralline del Mar Rosso.


Prenota subito Viaggio in Egitto per aver l'opportunità di scoprire questo paese magico.

L'isola di Giftun, le isole del mar rosso

2- Le isole di Qulaan

Le isole di Qulaan sono un arcipelago di quattro isole in una baia protetta nel Parco Nazionale Wadi El Gemal nel profondo sud dell'Egitto, nell'area di Hamata. 

Queste isole del Mar Rosso vuote e remote sono famose per i loro alberi di mangrovie e per l'ecosistema costruito attorno alle mangrovie; la vita marina fiorisce sotto gli alberi ed è un ottimo posto per osservare gli uccelli. Puoi prendere una barca dal porto turistico di Hamata e trascorrere qualche ora in queste isole meravigliose nuotando e facendo snorkeling sulle isole.

Vuoi fare crociera sul Nilo? Prenota qui!

Le isole di Qulaan è una delle isole del mar rosso

3- L'isola del Faraone

L'Isola del Faraone è una delle isole del Mar Rosso più splendide. Si trova nel Golfo di Aqaba ed è nella "lista provvisoria" dei siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO. L'isola è conosciuta anche come l'isola dei Coralli per via della barriera corallina adiacente.

 Nel Medioevo, i crociati cristiani costruirono una cittadella sull'isola per proteggere la rotta tra Il Cairo e Damasco. Successivamente fu rilevata da Salah El Din (leader della dinastia islamica ayyubide) nel 1170 ed è ancora conosciuta fino ad oggi come il castello di Salah El Deen. Oggi l'isola è una popolare attrazione turistica e subacquea per i visitatori di Taba.


Goditi un viaggio al Ciaro, crociera sul Nilo e Marsa Alam! Dai un'occhiata sull'offerta!

L'Isola del Faraone è tra le isole del mar rosso

4- L'isola di Abu Minqar

Abu Minqar si trova nella stessa area delle Isole di Giftun, a Hurghada, ma a differenza delle isole del Giftun, non troverai ristoranti o bar sulla spiaggia lì... o anche tante persone. È noto per i suoi alberi di mangrovie e le acque cristalline.

5- Le sole del Ikhwa

Le isole del Mar Rosso del Ikhwa, il nome significa i fratelli, sono uno dei migliori punti di immersione indiscussi dell'intero Mar Rosso. L'isola è anche un bel posto per vedere gli squali e gli altri pesci di grossa taglia, poiché si trova a 70 km al largo dell'antica città di El Qoseir. 

Sono due isole, il Grande Fratello e il Piccolo Fratello, e distano circa un chilometro l'una dall'altra. Oltre alle immersioni di livello mondiale, la loro più grande fama è a causa del faro dei fratelli che è un faro attivo del XIX secolo. Il faro è costruito dai due fratelli inglesi nel 1883 e ristrutturato nel 1993. Oggi, il faro è gestito dalla Marina egiziana. 


Leggi anche:

Le sole del Ikhwa

6- L'isola di Zabargad

L'isola di Zabargad è la più grande di un gruppo di isole nella Baia di Foul, in Egitto. Si estende su una superficie di 4,50 Kmq. Zabargad, si trova a un tratto incontaminato tra Marsa Alam e il Sudan, noto non solo per le sue immersioni, ma per essere geologicamente unico. Non è un'isola vulcanica quaternaria, ma si ritiene che sia una parte sollevata del materiale del mantello superiore. Il topazio è stato trovato anche sull'isola in epoca tolemaica.

7- L'Isola di Shadwan

Shadwan, una delle isole più grandi del Mar Rosso, a nord-est di El Gouna, era una base militare egiziana ed era l'obiettivo di un raid israeliano con elitrasportati nel 1970. La maggior parte degli edifici furono demoliti tranne il faro di Shadwan, costruito nel 1889, e fino ad oggi l'isola rimane vuoto tranne che per subacquei, pescatori e altri turisti della Riviera del Mar Rosso.

Non perdere l'occasione e prenota ora la tua prossima vacanza in Egitto

L'isola di Zabargad è tra le isole del mar rosso

commenti dei clienti


Domande frequenti

Fare fotografie e' permesso nella maggior parte dei siti di interesse storico e dei musei, anche se in alcuni potrebbe esserVi richiesto un sovrapprezzo sul costo del biglietto per l'entrata se muniti di macchina fotografica. In alcuni musei, come il Museo Egizio, e altri siti di interesse turistico come la Valle dei Re a Luxor, tale attività' non e' permessa e ai visitatori viene richiesto di lasciare la macchina fotografica all'ingresso.

In molte aree turistiche egiziane tali raccomandazioni non sono necessarie; in località' meno turistiche si raccomanda invece un abbigliamento consono. Di fatto, le donne dovrebbero evitare un abbigliamento troppo succinto, collane appariscenti, tenere le spalle e le ginocchia coperte, durante le visite delle Moschee di consiglia di avere una sciarpa, e in alcune moschee alle donne sarà' chiesto di coprire la testa e magari anche le braccia e le gambe. Sia alle donne che agli uomini sarà' chiesto di togliersi le scarpe prima dell'ingresso.

Ci sono tutti i tipi di strutture in Egitto iniziando  dagli hotel di lusso al semplice ostello. I piu' belli alberghi delle catene internazionali, come Movenpick, Hilton, Four Season, Sofitel, eguagliano il livello delle strutture di lusso di tutto il mondo.

Ad un altro livello si collocano gli alberghi locali, per i quali e' possibile trovare vari livelli e stili, dal lusso al sobrio. Gli alberghi egiziani hanno una loro classificazione che li colloca genericamente in una scala a 5 stelle, differente da quella usata ovunque negli standard internazionali.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie ma  comunque e’ raccomandabile per gli anziani e per  i bambini piccoli il vaccino contro l'Epatite C, il Tifo ed il richiamo per il Tetano


Visualizza tutto